Grammichele Calcio, vittoria e quarto posto : due reti contro i Ragazzini Generali, la decidono i gemelli di “casa”.


(a cura di Luciano Simbolo.) di
Una macchina quasi perfetta sulle strade (o per meglio dire, sui terreni) che meglio conosce ma che invece manca di sicurezza lontano da casa: è questa una delle metafore forse più consone, in questo momento della stagione – delicatissimo, per altro – con cui descrivere il Grammichele Calcio. Altra domenica felice, al Comunale, con squadra compatta e ben motivata a raggiungere altri 3 punti forse decisivi nella corsa ai playoff. Due assenze importanti per Scalone costringono a ridisegnare il 4 – 4 -2: si rivedono Occhipinti, Modica e Attaguile in centrocampo mentre Iudica scala come terzino, portando Scacciante a far coppia con Palma nel cuore della difesa. I giallorossi trovano i Ragazzini Generali, che all’andata si erano imposti per 4 – 2 tra le proprie mura, formazione giovane e di tutto rispetto, anch’essa in lotta per gli spareggi. Il Grammichele prova subito a dettare legge, in avvio, con le percussioni di Occhipinti e Malaspina, murate dalla difesa ospite. Dopo un avvio scoppiettante, i locali cedono l’iniziativa agli ospiti, che dopo un aggancio fallito nell’area giallo – rossa, ci provano al 18’ con la conclusione dal limite di Vita, che termina alta. La naturale fase di studio (e di equilibrio) si rompe al 26’, quando, sugli sviluppi di una punizione, Malaspina trova, nell’area piccola, un solitario Daniele Laferla, che si sblocca davanti al proprio pubblico, appoggiando il pallone di testa alle spalle di un complessivamente attento Missale. L’occasione del pari non manca agli ospiti: dopo 3 minuti, un batti e ribatti nell’area giallo – rossa (in occasione del quale ha luogo un contatto molto dubbio) porta Fisichella alla conclusione ma sulla sua strada, da pochi passi, c’è il riflesso istintivo di Alessio Laferla, che continua ad esaltare il proprio talento al Comunale. L’infortunio di Scapellato scompagina i piani degli etnei, che ripiegano su Fabbio; nel finale di tempo, un intervento duro di Malaspina costa anche l’ammonizione al nove grammichelese, meno brillante del solito e innervosito dai pochi spazi concessigli. La ripresa è soporifera nei primi venti minuti, con il Grammichele che fatica a farsi spazio e non trova velocità sulle fasce. Sgroi rinforza la propria squadra con forze fresche mentre Scalone chiede ancora uno sforzo ai suoi: richieste soddisfatte, perché al 79’ è ancora Malaspina a trovare Daniele Laferla,  in giornata di grazia, per firmare il raddoppio, grazie ad un contropiede partito sempre da palla ferma. Ancora una volta i Ragazzini Generali possono tornare in partita e ci provano prima con Vita, che sciupa davanti al monumentale Laferla (quello tra i pali) e poi con lo sfortunato pallonetto di Bellamacina, al minuto 82. Il finale è turbolento, con una raffica di espulsioni: Eterno, subentrato allo strenuo Laferla, viene steso da Sanfilippo in accelerazione e per Velardita si tratta di fallo da ultimo uomo, quindi da rosso, penalizzando così ingiustamente l’ottima prestazione del giovane difensore. Poi, il cartellino rosso passa anche dalle parti di Malaspina, che butta via la partita per un ingenuo fallo da somma di ammonizioni; alla carovana si aggiunge anche Fabbio, in un clima da ring, dove salta fuori anche qualche gesto sconsiderato. Per Velardita può bastare così e il Grammichele può mandare giù il nono successo stagionale, che fa anche molta rabbia pensando che è l’ottavo successo dentro casa, al netto dei tanti punti sprecati fuori casa. Il posto è il quarto, i punti sono trentadue. Le prime tre sono staccate di 4/6 lunghezze ma nulla, virtualmente, è ancora definito. Tuttavia, i piedi devono ancora faticare e conquistare tanto. Al Comunale rimane da disputare una sola sfida ( a patto dell’ufficialità del ritiro dell’Atletico Campanarazzu) mentre fuori ne rimangono ancora quattro, di cui due delicatissime. Crederci sempre, arrendersi mai.

TABELLINO

GRAMMICHELE CALCIO (2): Laferla A., Iudica, Scacciante, Palma (C), Pitrella S., Attaguile, Modica, Occhipinti, Grosso, Malaspina, Laferla D. A disposizione: Memaj, Eterno S., Licata, Anfuso, Cannizzo, Eterno G., Mammana.. Allenatore: Scalone.

RAGAZZINI GENERALI (0): Missale, Solerte, Sanfilippo, Scapellato, Blancato, Laudani, Bellamacina, Bruno, Vita, Fisichella, Costantinopoli (C). A disposizione: Barbagallo, Fabbio, Persano, Pappalardo, Milazzo, Rizzo. Allenatore: Sgroi.

MARCATORI: 26’ p.t, 34’ s.t Laferla D.

AMMONIZIONI: 43’ p.t. Malaspina, 26’ s.t. Laferla D. // 2’ s.t. Fisichella, 3’ s.t. Bruno, 9’ s.t. Bellamacina.

ESPULSIONI: 45 + 1’ s.t. Malaspina  // 43’ s.t. Sanfilippo, 45 + 3’ s.t. Fabbio

INFORTUNI: 33’ p.t. Scapellato.

SOSTITUZIONI: Laferla D. (dal 38’ s.t. Eterno S.) // Scapellato (dal 34’ p.t. Fabbio); Laudani (dal 16’ s.t. Barbagallo); Bruno, Fisichella (dal 23’ s.t. Rizzo, Milazzo); Vita (dal 36’ s.t. Pappalardo).

ARBITRO: Sig. Velardita di Catania

RECUPERO: 2’ (p.t.) // 3’ (s.t.).

,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tempo scaduto. Per favore ricarica il codice