325° anniversario della fondazione di Grammichele: il programma

Si avvicina il 18 aprile, anniversario della fondazione della città di Grammichele, e anche quest’anno con straordinaria continuità il Comune di Grammichele ha organizzato delle celebrazioni che coinvolgeranno la città per tutta la giornata.

Si comincia alle 10,30, quando nello scenario di Largo Occhiolà, di fronte la chiesa di San Rocco, si svolgerà la rievocazione del terremoto che squarciò la terra l’11 gennaio 1693 e decretò la fine di Occhiolà.

In seguito in Piazza Carlo Maria Carafa si svolgerà la rievocazione della fondazione di Grammichele, con sparo di mortaretti alle 12,30.

Infine, alle 18,00 in Aula Consiliare verrà presentato il libro “La Catania destrutta di Domenico Guglielmini” a cura di Ivan Nicosia.

,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tempo scaduto. Per favore ricarica il codice