RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO : “SI DEVONO TUTELARE GLI INTERESSI DI TUTTI I CITTADINI E NON SOLO QUELLI DELL’OLIGARCHIA RADICAL CHIC”

Riceviamo e pubblichiamo la lettera a firma del gruppo politico “GRAMMICHELE CITTA’ IDEALE”

Al Signor Sindaco
del Comune di Grammichele
Avv. Giuseppe Maria Purpora
E.p.c. Ai cittadini
del Comune di Grammichele

 

SI DEVONO TUTELARE GLI INTERESSI DI TUTTI I CITTADINI E
NON SOLO QUELLI DELL’OLIGARCHIA RADICAL CHIC

Carissimo Sindaco e Carissimi amministratori, nella seduta di Consiglio Comunale del 28/06/2018 è stata votata la delibera “Num. 27 del 29-05-2018 Presa d’atto e valutazione del Consiglio Comunale sul D.D.G. n. 21 del 12 Aprile 2018 pubblicato sulla GURS del 04 Maggio 2018, avente per oggetto ” Variante alle Norme Tecniche di Attuazione ed al Regolamento Edilizio, allegati al P.R.G. ai sensi dell’art. 3 della L.R. 71/78″. Per chi non lo sapesse si tratta di un’importantissima iniziativa di politica urbanistica intrapresa nel 2014 dalla passata amministrazione concepita dagli uffici comunali a costo zero con la spinta propulsiva di “quasi” tutta la politica attiva e delle associazioni di categoria, sia tecniche che artigiane operanti sul settore.
In sintesi con questo strumento si intendevano sanare delle incongruenze e/o strafalcioni presenti nelle “Norme tecniche di attuazione del Piano Regolatore Generale”, tra le più importanti la diminuzione del lotto minimo per l’edificazione e l’aumento dell’altezza massima raggiungibile in tutte le zone agricole, inoltre nella zona artigianale si intendeva dare la possibilità ai nostri artigiani di poter aumentare la superficie dei loro capannoni e tante altre migliorie che erano tutte ampiamente discusse e volute.
Con Decreto 12/04/2018 l’Assessorato Territorio Ambiente, dopo 4 anni, tramite il suo apparato pachidermico autoreferenziale e avulso dalle condizioni economiche e sociali reali delle comunità, in barba agli sforzi fatti dalla comunità grammichelese, con sufficienza e senza motivazioni “non ritiene condivisibile” le richieste di modifiche avanzate.
Il gruppo Grammichele Città Ideale, che nella passata amministrazione partecipò fattivamente alla redazione di questo importantissimo strumento urbanistico, condivide e plaude all’operato di tutti i gruppi politici presenti in Consiglio Comunale che hanno votato favorevolmente per l’atto deliberativo all’ordine del giorno e per il sussulto di orgoglio grammichelese mostrato con il contestuale emendamento proposto e approvato che invita l’amministrazione comunale a fare ricorso, come prevede la legge, contro questo atto di ingiustizia subito dalla nostra comunità.
Restiamo amareggiati per l’atteggiamento del gruppo consiliare del Movimento Cinque Stelle (ad esclusione del presidente del consiglio che si è astenuto), che ha espresso voto contrario, mostrandosi miope e sordo di fronte ad una tematica cosi importante per la nostra comunità e anzi quasi a mostrarsi lontano dalle esigenze dei cittadini, riscontrato anche dall’infelice dichiarazione del loro portavoce che asseriva che i cittadini potevano fare ricorso autonomamente, se lo ritenevano importante.
Grammichele Città Ideale vi chiede POLITICAMENTE di essere consequenziali alle volontà espresse con il voto favorevole del Consiglio Comunale e quindi contrariamente a quanto affermato dal Gruppo Consiliare del M5S, ed inoltre vi chiede di mettervi in prima linea in rappresentanza e in difesa degli interessi di TUTTI i cittadini grammichelesi, e non di una oligarchia RADICAL CHIC.
Da forza politica già impegnata nell’amministrazione del nostro paese, consapevole delle difficoltà che questo onore e onere comporta, con il presente post, non avendo altre sedi dove farlo, vuole solo dare un altro consiglio non richiesto, non dovuto ma espresso nell’ESCLUSIVO interesse dei grammichelesi.
Sicuri di aver fatto cosa gradita, con la presente Vi ringraziamo per l’attenzione e Vi salutiamo cordialmente.

Grammichele li 03/07/2018
Grammichele Città Ideale

,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tempo scaduto. Per favore ricarica il codice