L’ ATG sollecita il comune alle procedure di ricorso per il regolamento edilizio

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa a firma dell’ ASSOCIAZIONE TECNICI GRAMMICHELESI, con la quale chiede all’amministrazione comunale la sollecitazione della procedura di ricorso avente per oggetto “Variante alle Norme Tecniche di Attuazione ed al Regolamento Edilizio”

 

atg

 

Al Signor Sindaco del Comune di
— Grammichele —

A seguito della presa d’atto e valutazione del Consiglio Comunale del 28/06/2018 sul D.D.G. n. 21 del 12 Aprile 2018 pubblicato sulla GURS del 04 Maggio 2018, avente per oggetto “Variante alle Norme Tecniche di Attuazione ed al Regolamento Edilizio, allegati al
P.R.G. ai sensi dell’art. 3 della L.R. 71/78”

L’A.T.G. “associazione dei tecnici di Grammichele”

– Preso atto che alla scadenza del termine previsto per il ricorso al Tar, nessun provvedimento è stato da voi messo in atto relativamente al conferimento di incarico ad un Legale al fine di ricorrere contro al D.D.G. sopra riportato che approvava solo in parte le modifiche di variante al P.R.G. presentate dal comune ed elaborate in sinergia con l’associazione scrivente ed altre forze economiche e sociali locali;
-Appreso che solo in prossimità del termine ultimo, codesta amministrazione ha deciso di conferire incarico ad un Legale per il ricorso straordinario al Presidente della Regione solo per alcuni degli articoli non accolti dal D.D.G. e non per tutti gli articoli come intesi nella stesura originale che continua a tutt’oggi a rappresentare la volontà e le esigenze dei grammichelesi;
-Amareggiati per non essere stati interpellati e coinvolti in quanto associazione di categoria,
nelle scelte delle direttive che sono state conferite al professionista incaricato per la presentazione del ricorso, in quanto tali scelte non si riferiscono a tutti gli articoli non approvati ma solo ad alcuni punti;
-Considerato che gli uffici preposti, per la stesura della proposta di variante hanno fatto scelte e valutazioni in concerto con le forze politiche, sociali, culturali, ed economiche, con notevole dispendio di tempo al fine di arrivare ad una stesura condivisa;

CHIEDE

Alla S.V.I. di sollecitare la procedura di ricorso, inserendo tutti i punti non approvati con il D.D.G. sopra citato, in quanto ritenuti indispensabili per lo sviluppo socio economico della nostra comunità.

Grammichele li 30/08/2018

Il Presidente A.T.G.
Giuseppe Santo Pepi

,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tempo scaduto. Per favore ricarica il codice