Eventi culturali a Grammichele – Aprile 2017

Aprile è un mese ricco di eventi folkloristici e religiosi nella città di Grammichele. Oltre ai riti della Settimana Santa, raccontati dalla mostra aperta nei locali del Palazzo Fragapane, e da vivere, di giorno in giorno, dalla processione del Venerdì santo, fino a quella della domenica di Pasqua, diversi eventi culturali impreziosiranno le prime serate primaverili della città esagonale.

A partire dal 15 aprile, giorno in cui presso la Biblioteca comunale, verrà presentato alle ore 18,00 il libro “Il buio e la luce“, raccolta di poesie del poeta padano Marco Nicastro.

La biblioteca sarà scenario, sempre nel mese di Aprile, di una serie di incontri di lettura, chiamati “Il piacere di leggere insieme“. Occasione per i giovani amanti della lettura, di cimentarsi in letture ad alta voce e condividere la loro passione.

Il 18 aprile, come già annunciato, si festeggia il 324° anniversario della fondazione di Grammichele, con un ricco programma in cartellone, che culmina nello spettacolare corteo storico che rievocherà il momento della posa della prima pietra.

Un’occasione da non perdere anche per chi vorrà visitare il Parco Archeologico di Occhiolà, che sarà aperto il 18 aprile, ma anche domenica 23, con le visite guidate a cura dell’Associazione Terravecchia.

Infine, il 24 aprile, andrà in scena uno spettacolo teatrale direttamente nel cuore di Grammichele: in Piazza Carafa. “Non vedo l’ora che torno“, scritto da Dario Digeronimo e Dario Meli, liberamente ispirato ad alcune lettere che i soldati grammichelesi inviano dal fronte durante la seconda guerra Mondiale, ritrovate grazie al lavoro certosino delle dipendenti dell’Archivio Storico.

grammichele

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tempo scaduto. Per favore ricarica il codice