“RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO” :Niente sosta per il Corpus Domini

Riceviamo e pubblichiamo una lettera a firma di un gruppo di cittadini riguardante ciò che è successo durante la processione del Corpus Domini del 18 Giugno 2017 a Grammichele.

 

Delusione e tristezza in occasione della processione del ‘Corpus Domini.Corpus Domini

Se Vuoi essere un grande
Comincia con l’essere piccolo…
E se Vuoi erigere un edificio che arrivi fino al cielo costruisci prima le fondamenta dell’umiltà…

ma soprattutto il perché un prete, ministro di Dio non abbia neppure fatto il segno della croce dinanzi un altare devoto fatto con fede e umiltà da semplici persone che ancora credono fortemente e nonostante tutto in taluni valori …
E che sicuramente sono serviti a non controbattere alle parole ‘tristi’ di un prete che vuole ‘concordare’… e andare ‘spediti’ …

Ma cosa è successo ? Noi non eravamo presenti per tutta la durata della processione, ma solamente all’uscita dalla chiesa Madre (VEDI LE FOTO).
Durante il tragitto della processione Eucaristica nei pressi di via G.Vico, alcuni testimoni ci hanno raccontato che la processione non si è fermata presso un tradizionale altare realizzato da alcuni cittadini.
Il sacerdote ha giustificato, a detta dei presenti, la mancata sosta a causa della non comunicazione della realizzazione dell’altare senza concordarla col parroco che ha deciso di proseguire la processione.
Si rimane a disposizione per ulteriori chiarimenti sull’accaduto.

,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tempo scaduto. Per favore ricarica il codice