Quinta vittoria interna al Comunale: il Grammichele chiude il girone d’andata e mantiene il secondo posto.

grammichele( di Luciano Simbolo) A conclusione della prima parte di stagione, il Grammichele riceve al Comunale il Vaccarizzo, ennesima formazione catanese del girone e diretta concorrente, classifica alla mano, nella corsa ai playoff, grazie ai sedici punti raccolti nelle dieci partite disputate. L’entusiasmo regalato dalla roboante vittoria di due settimane prima contro il Camporotondo appariva già in settimana smorzato dopo il deludente pareggio in casa del Mirafor; nonostante le difficoltà, i giocatori giallorossi rispondono con cinismo e determinazione sul campo, offrendo ai propri tifosi una convincente prestazione necessaria per portare a casa altri tre punti necessari per ancorarsi alla zona playoff e cercare di contenere la distanza dalla capolista, adesso a + 5.

Come altre volte accaduto, il Grammichele lascia inizialmente l’iniziativa agli avversari: il Vaccarizzo prova a rendersi pericoloso al 6° minuto con Stagno, che cerca la porta con una conclusione a volo, spentasi sopra la traversa; poco dopo, De Luca attua una pericolosa incursione in velocità dalla destra, cercando di insaccare con una bel diagonale che non trova la porta. La spinta ospite sveglia i giallorossi e li porta a guadagnare metri verso l’area avversaria: la prima palla gol è servita da Malaspina che, dopo aver rubato palla alla difesa su un’incertezza del portiere avversario Ferrara, offre lo spunto a Cannizzo, che spreca con un tiro mal calibrato. La partita si risolve, in maniera inaspettata, alla metà del primo tempo: il Vaccarizzo è protagonista di alcune incertezze difensive, che portano il Grammichele a ridosso dell’area ospite. Dopo una punizione al limite di Palma – con palla alta di poco – un intervento ingenuo di Corinella, al 25’, concede ai giallorossi il secondo tentativo sulla stessa mattonella: a calciare stavolta si presenta l’esperto Grosso, che imbuca con una deliziosa pennellata all’angolino, festeggiando al meglio la quarta rete stagionale ed anche il ritorno in campo dopo diverse giornate di assenza. Il Vaccarizzo si scompone e sull’azione successiva perde il pallone a centrocampo, con un’altra distrazione che è letale ai fini del contropiede dei locali, innescato dall’accelerazione di Laferla e dalla capitalizzazione vincente di Malaspina, che fissa il risultato sul 2 – 0 dopo appena due minuti dalla gioia della prima rete.
Il risultato non scoraggia gli ospiti, gravando invece sull’agonismo: al 32° Mancuso si becca il giallo per un fallo al limite della propria area e sulla punizione seguente Pappalardo manca la rete di un soffio, mentre al 39° Scacciante è a dir poco eroico nell’anticipare sul più bello un pericoloso contropiede degli avversari, poi protagonista di un duro scontro con Corinella.

grammichele vaccarizzo

La ripresa vede il Grammichele abbassare i ritmi di gioco, dove predominano fasi passive con possesso a centrocampo; le occasione più nitide dei giallorossi sono offerte dai due marcatori del match. In particolare, Grosso sfiora la doppietta su punizione, con un’altra palla a giro su cui si oppone il tuffo prodigioso di Ferrara, mentre Malaspina cerca ancora la porta, provandoci a fasi alterne dal limite, con conclusioni defilate, tutte sul fondo. Il Vaccarizzo prova a spingere lungo tutto il tempo, trovando comunque una difesa sempre organizzata e misurandosi con una straordinaria prodezza di Alessio Laferla, che blocca il colpo di testa ravvicinato di Pappalardo, allo scoccare della mezz’ora. Per il finale di gara, Scalone inserisce Eterno per cercare la terza rete, mandando a rifiatare uno stremato Daniele Iudica, lontano dal campo fin dalla prima gara col Mineo. Il triplice fischio di D’Antone riporta il Grammichele al secondo posto in classifica, a seguito della quinta vittoria di fila maturata al Comunale, ancora proibitivo per le altre compagini.

Al termine della partita, la soddisfazione di mister Scalone, sempre attento a contenere l’entusiasmo : Il risultato è tutto merito dei ragazzi, che ancora una volta hanno dato il cuore. Speriamo di continuare così anche nella seconda parte di stagione, consapevoli di alcune trasferte difficili che ci attendono e preparandoci fin da ora al derby col Mineo, che giocheremo in casa dopo la sosta.”

Nonostante il risultato, è soddisfatto anche l’allenatore del Vaccarizzo, Vincenzo Varuzza, la cui squadra si è comunque dimostrata tra le più insidiose in trasferta :” Tra infortuni, influenza ed altro, abbiamo assemblato una rosa di emergenza; le difficoltà di oggi sono tutte da attribuire alla formazione avversaria  (Grammichele, ndr) di cui abbiamo sofferto il gioco. Purtroppo in queste partite di cartello la tensione è decisiva ed alcuni sbagli si pagano; non ho nulla da rimproverare ai miei ragazzi e spero di riprendere al meglio il percorso fin da febbraio, avendo concentrato la nostra preparazione sulla continuità fisica a lungo termine”.

TABELLINO

GRAMMICHELE CALCIO (2): Laferla A., Scacciante, Mancuso, Palma (C), Pitrella S., Cannizzo, Occhipinti, Iudica, Grosso, Malaspina, Laferla D. A disposizione: Eterno S., Cuius, Licata, Mammana, Camiolo.  Allenatore: Scalone.

VACCARIZZO F.C. (0): Ferrara, Capodivento, Anastasi, Corinella, Conti, Di Fini, Ursino, De Luca, Di Prima, Stagno, Pappalardo. A disposizione: Sicali. Allenatore: Varuzza.

MARCATORI: 25’ p.t. Grosso, 27’ p.t. Malaspina.

AMMONIZIONI: 32’ p.t. Mancuso, 45 + 1’ p.t. Occhipinti // 25’ p.t. Corinella, 43’ s.t. Capodivento, 45 + 4’ s.t. Di Fini.

ESPULSIONI: //

SOSTITUZIONI: Iudica (dal 35’ s.t. Eterno S.) // Ursino (dal 22’ s.t. Sicali).

ARBITRO: Sig. D’Antone di Catania .

RECUPERO: 2’ (p.t.) // 4’ (s.t.).

,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tempo scaduto. Per favore ricarica il codice