All’ ITC “MAJORANA-ARCOLEO” di Grammichele, in 38 in una sola classe. È protesta !

Studenti e genitori in protesta, presso la sede staccata di Grammichele dell’Istituto Tecnico commerciale “Majorana – Arcoleo” , in riferimento alla grave situazione di sovraffollamento dell’unica prima sezione presente.
Quasi 39 gli iscritti all’unica sezione predisposta dall’ UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA SICILIA CT (ex provveditorato agli studi di Catania), il quale dopo diverse comunicazioni pervenute dallo stesso dirigente scolastico Prof. Giuseppe Turrisi e dal primo cittadino di Grammichele, avv. Giuseppe Purpora, ha prontamente disatteso, le aspettativa degli studenti, non autorizzando la formazione di una seconda sezione presso la sede della città esagonale.
Unica soluzione messa in campo dall’ UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA SICILIA CT (ex provveditorato agli studi di Catania),  lo spostamento di circa 8 studenti presso la sede di Caltagirone, costringendo i genitori ad affrontare notevoli spese di trasporto per i propri figli.
A supportare la protesta degli studenti e dei genitori, anche l’amministrazione comunale di Grammichele, nelle persone del primo cittadino Avv. Giuseppe Purpora, e degli assessori Scirè e Branciforte.
La protesta degli studenti, continuerà nei prossimi giorni anche con un corteo previsto per lunedì 16 settembre.
Durante il primo giorno di protesta abbiamo raccolto le dichiarazioni della rappresentante dei genitori, il delegato a rappresentare gli studenti, il primo cittadino di Grammichele e un gruppo di genitori presenti alla protesta.

 

,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tempo scaduto. Per favore ricarica il codice