COVID-19: Rimodulazione orari di apertura degli esercizi commerciali

A seguito delle recenti disposizioni ordinate dai diversi Decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri, che si sono viste necessarie per ridurre gli spostamenti non essenziali e ridurre gli assembramenti di persone fisiche, si è deciso di rimodulare l’orario di apertura di esercizi commerciali.

Una ulteriore misura di contenimento, che si spera sia utile, al fine di mantenere al minimo il numero di contagiati. La speranza è di mantenere il numero di contagi basso, così come accade fino ad oggi. Vi riportiamo all’annuncio del 22 marzo 2019 riguardo il numero di contagiati sul territorio comunale.

Le seguenti misure, permetteranno, tra le altre cose, un migliore controllo da parte delle FF.OO. di monitorare il territorio, oltre che ridurre gli spostamenti non essenziali.

Il Sindaco: ordina la chiusura alle ore 14.00 delle seguenti categorie di esercenti

  • Rivendite di generi di monopolio
  • Commercio al dettaglio in esercizi non specializzati di computer, periferiche, attrezzature per le telecomunicazioni,  elettronica di consumo audio e video, elettrodomestici
  • Commercio aldettaglio apparecchiature informatiche e per le telecomunicazioni
  • Commercio al dettaglio di ferramenta, vernici. vetro piano e materiale elettrico e
    termoldraulico
  • Commercioaldettuglio di articoti igienico-sanitari
  • Commercioaldettagiio di urticali per l’illuminazione
  • Commercio al dettaglio di articoli di profumeria, prodotti per toletta e per l’igiene
    personale
  • Commercio al dettaglio di piccoli animali domestici
  • Commercio al dettaglio di materiale per ottica e fotografia
  • Commercinaldettagiio di saponi, detersivi, prodotti per la lucidatura e affini
  • Lavanderia e pulitura di articoli tessili e pelliccia
  • Tintorie

Di seguito l’ordinanza originale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tempo scaduto. Per favore ricarica il codice