l’ottavo capitolo della lunga odissea della villa comunale di Grammichele.

Il nostro primo approfondimento, sulle condizioni della villa comunale “Michele Gurrieri” di Grammichele, risale ad un lontano 2012 dove, già da allora portavamo all’attenzione della pubblica opinione civile ed amministrativa, lo stato di abbandono e di pericolo in cui versava la suddetta villa comunale.
Appuntamento che abbiamo ripetuto ogni anno, passando per ben 3 amministrazioni diverse e una gestione commissariale della città esagonale di Grammichele, ma senza ottenere nessun intervento concreto se non una mediocre scerbatura.
Durante il corso di questi otto anni, la villa comunale è stata soggetta a incendi, atti vandalici e tante peripezie che non hanno permesso ai tanti cittadini di Grammichele di godere dell’unico polmone verde al confine del centro storico della città.
Un timido spiraglio di riqualificazione si era sperato con le dichiarazioni ottenute da parte dell’amministrazione comunale attuale durante un intervista rilasciata a GRAMMICHELE.EU nel settembre 2018  (guarda video sottostante), dove si portava a conoscenza di un finanziamento per il rifacimento dei vialetti, della recinzione, delle aree interne e dell’impianto di illuminazione a led.
Interventi che ad oggi non sono stati messi in atto, rendendo ancora una volta, la villa comunale, un eterna abbandonata al suo destino.
Anche quest’anno per festeggiare l’ottavo capitolo di questa odissea, abbiamo voluto rendervi partecipi con questo video riassuntivo degli anni passati e con il nuovo capitolo 2020.
Vi diamo appuntamento al nono capitolo edizione 2021, sotto campagna elettorale , che è meglio !
Buona visione.

 

 

,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tempo scaduto. Per favore ricarica il codice