Giornata dedicata a “RIGIOCHIAMOCI”, iniziativa solidale a Grammichele

Si è tenuto giovedì 20 dicembre il momento centrale dell’iniziativa “RIGIOCHIAMOCI“, promossa dall’assessorato all’ambiente di Grammichele, presso il centro comunale di raccolta di Grammichele.

Grande la partecipazione, soprattutto da parte di cittadini, studenti e insegnanti, che hanno donato alla causa decine di giocattoli e vestiti.

I destinatari di queste donazioni saranno i bambini che vivono in condizioni disagiate, come case famiglia, o anche come i richiedenti asilo ospitati presso il C.A.R.A. di Mineo.

L’iniziativa, secondo le dichiarazioni dell’assessore alle politiche ambientali Giovanni Lamagna, fa parte di un più ampio progetto, partito con la riqualificazione dell’impianto di conferimento rifiuti, e che punta, tra le varie cose, ad aprire un centro dedicato alla raccolta di oggetti riutilizzabili tramite una manutenzione minima.
Presenti alla manifestazione i primi cittadini di Grammichele, Mineo e gli assessori della città esagonale.

Parte ufficialmente, quindi, il centro del riuso. Sarà possibile consegnare giocattoli, vestiti e più in generale tutti gli oggetti che si possono recuperare, usati ma in buono stato, tutti i giorni dalle ore 9.00 alle 13.00 presso il centro comunale di raccolta, in Via Gaetano Libertini 17.

 

Rispondi