“Aiutiamo il piccolo Lorenzo”, Grammichele si mobilita

Lorenzo è un bambino di 2 anni, soffre di SMA di tipo 1, una grave forma di atrofia muscolare spinale. La SMA è una patologia neuromuscolare ereditaria che porta alla morte progressiva dei motoneuroni delle cellule nervose del midollo spinale, le quali permettono i movimenti volontari del nostro corpo. Questa malattia fino a qualche anno fa era incurabile ma oggi vi è una cura genetica che permette di modificare la mutazione responsabile della SMA.

La sua foto gira sui social da diverse settimane grazie al coraggio della madre, Veronica Giandinoto, che ha attivato una campagna di donazione affinché suo figlio possa avere una speranza, una speranza che porta il nome di Zolgensma, un farmaco che con una sola somministrazione può modificare il gene difettoso, ma che non è accessibile in Italia ai bambini sopra dei 6 mesi.

La donazione rappresenta per i genitori di Lorenzo la possibilità di poter andare all’Estero dove il farmaco è somministrato, ma la terapia ha un costo di due milioni e cento mila euro; per questo motivo, non solo la famiglia, ma l’intera comunità cittadina locale si è attivata per la raccolta fondi e per poter concretizzare la speranza di Lorenzo.

Per poter partecipare alla raccolta fondi si può donare con bonifico

“AIUTIAMO IL PICCOLO LORENZO”

IBAN IT16F0760105138217352017357

Intestato a Giandinoto Veronica
Poste italiane

Per bonifici dall’estero
BIC/SWIFT BPPIITRRXXX
Causale Donazione per Lorenzo.

In alternativa si può partecipare alla campagna di raccolta fondi su GoFundMe, cliccando su questo link.

In giro per la città, presso ogni commerciante, sarà facile trovare dei semplici salvadanai che servono a raccogliere le donazioni di tutti i cittadini. La nostra redazione vi invita a partecipare alla raccolta fondi. Ogni donazione, anche piccola, ogni gesto, anche piccolo, può aiutare Lorenzo a cambiare la sua vita.

,

Rispondi