“Grammichele cardioprotetta” il progetto per salvaguardare la salute dei cittadini

Si è tenuta ieri pomeriggio in Piazza Dante, l’inaugurazione del progetto “Grammichele cardioprotetta”.Promossa da Tiziano Valente e dall’associazione no profit e apolitica di cui è fondatore insieme a Giuseppe Scacciante e Dylan Mandarino, Genesis, per la cura e la salvaguardia della salute dei cittadini.

Lo stesso ha infatti sottolineato, all’inizio del suo intervento, di sentire la necessità di dare protezione all’intera comunità e ha definito l’iniziativa servendosi di uno slogan: “Un passo verso il futuro”.Pertanto ha dichiarato:

 

 

Futuro perché quando penso al domani del nostro paese è inconcepibile constatare che, per nostra negligenza, potevano esistere storie che invece non hanno avuto un lieto fine. Inoltre il messaggio che deve passare è che questi, sono degli strumenti che appartengono a ogni singolo cittadino

Il progetto ha previsto l’installazione di due defibrillatori semiautomatici di manifattura e produzione italiana come l’algoritmo su cui sono stati realizzati. Collocati in punti nodali della città, in Piazza Dante e in via Raffaele Failla, i due dispositivi, una volta azionati, avranno il compito di analizzare i parametri vitali della persona per poi stabilire, se sia necessario o meno, procedere con la scarica elettrica. Sono inoltre dotati di sistemi di videosorveglianza e GPS, per difenderli da eventuali atti vandalici.

Nel corso della cerimonia è stata effettuata una simulazione, eseguita dalla cooperativa sociale “First Aid One” e dall’associazione di Professionisti Istruttori “AssoFormatori”, i quali hanno illustrato tutti i dovuti passaggi in caso di emergenza, mostrando i giusti movimenti del massaggio cardiaco e il corretto utilizzo dell’apparecchio sanitario.

All’Iniziativa hanno contribuito diversi benefattori, tra cui operatori commerciali e artigiani del comune. Un ringraziamento speciale è toccato al prezioso ruolo e incentivo svolto dall’associazione con sede a Catania, “Il cuore di Raffaele”. Organismo nato da qualche mese e presieduto da Antonio Barresi. 

,

Rispondi