Presentazione del libro “Violate” di Graziella Priulla

Giovedì 16 settembre 2021 alle ore 18:30 presso la Biblioteca Comunale “G. Giorlando” si svolgerà un importante incontro per la presentazione del libro “Violate. Sessismo e cultura dello stupro” della sociologa Graziella Priulla.immagine con una parte sopra in rosso e una parte sotto bianca: nella parte superiore c'è una scritta mentre nella parte inferiore l'immagine di copertina del libro

L’incontro, organizzato da parte del Comune di Grammichele con l’azione della Biblioteca Comunale e con la collaborazione Amici del Garbo laboratorio di idee, vedrà l’intervento della stessa autrice che avrà la possibilità, a quanti interverranno, di illustrare l’opera, la quale affronta uno dei temi più rilevanti e di estrema attualità e necessità quale la violenza.

Il testo pone l’attenzione sul problema della violenza indagando il sistema educativo strutturale quale radice di una cultura maschilistica della violenza che prevede l’affermazione di un’organizzazione strettamente patriarcale della società. L’autrice, analizzando dati, fatti e post sui social, sottolinea la gravità della situazione attuale, nella quale gli uomini tendono a voler rispettare determinati canoni che li fanno apparire agli occhi della società più mascolini, mentre le donne tendono a interiorizzare questa cultura quasi in maniera succube, motivo per cui risulta necessario ricercare e sradicare il sistema di significati che si sta diffondendo, rintracciando i possibili equivoci su cui si basa.

L’evento rappresenta un importante appuntamento perché Grammichele dal 2020 fa parte di “Città che legge”. Questo progetto è un notevole riconoscimento che ha come obiettivo principale quello di incentivare le Amministrazioni affinché promuovano la lettura con diverse tipologie di manifestazioni come l’istituzione di circuiti culturali integrati per la promozione della lettura o la partecipazione di istituzioni scolastiche in attività di promozione della lettura o di biblioteche di pubblica lettura o associazioni culturali.

Riguardo questa significativa manifestazione l’Assessore Giuseppe Branciforte è intervenuto dichiarando:

“La presentazione del libro della professoressa Graziella Priulla si inserisce nell’ambito di una vasta programmazione di iniziative di promozione della lettura nella nostra città.

Un’ occasione di riflessione e confronto su un tema importante qual è quello della violenza di genere”.

Rispondi