Caltagirone, contrasto all’illegalità diffusa: 4 denunce

I Carabinieri della Stazione di Caltagirone e del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Caltagirone, supportati dai militari del Reggimento “Sicilia”, hanno denunciato un 67enne, un 39enne, un 21enne e una 41enne, tutti del posto, perché gravemente indiziati rispettivamente di detenzione abusiva di armi e munizioni, guida con patente revocata, detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacenti e spendita di monete false.

In particolare nell’ambito del servizio finalizzato al contrasto alla criminalità in genere nel territorio del Comune di Caltagirone i militari hanno proceduto, tra le altre, alla perquisizione dell’abitazione del 67enne che è stato trovato in possesso di 800 grammi circa di polvere da sparo, 120 inneschi per cartucce da caccia e una cartuccia calibro 9×21 e una baionetta militare con lama lunga 29 cm.

In tale contesto sono stati sottoposti a controllo anche i soggetti sottoposti agli arresti domiciliari, tra cui il 41enne, che all’esito della perquisizione domiciliare è stato trovato in possesso di residui di marijuana e cocaina e di svariato materiale per il confezionamento tra cui due bilancini di precisione, mentre, a casa della 41enne i carabinieri hanno rinvenuto una banconota di 20 euro apparentemente falsa.

Per garantire una maggiore efficacia d’intervento, sono stati dislocati posti di controllo in corrispondenza dei maggiori snodi viari anche con l’impiego di pattuglie di supporto.

Nel corso dell’attività è stato denunciato un 39enne sorpreso ancora una volta alla guida di un veicolo nonostante, com’è risultato dagli accertamenti effettuati dai militari, la patente di guida gli fosse stata revocata. Ciò ha comportato per l’uomo l’elevazione di una sanzione amministrativa ed il sequestro ai fini della confisca dell’autovettura.

Nel medesimo contesto operativo, inoltre, sono state controllate 19 persone, 7 tra autoveicoli e motoveicoli e sono state elevate sanzioni amministrative relative a violazioni del codice della strada per un ammontare complessivo di 2.171 euro.

,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.