DAL QUOTIDIANO “LA SICILIA” : #GRAMMICHELE, Studenti e «prof» restaurano la chiesa Madre

DAL QUOTIDIANO ” LA SICILIA” DEL 14 MARZO 2015 A FIRMA DI NUCCIO MERLINI.

LaICP070394820150314CTDocenti e studenti del liceo artistico “Raffaele Libertini” restaurano una parte del transetto della chiesa Madre.
Umidità e infiltrazioni d’acqua piovana, avevano determinato la caduta di una consistente parte del fregio che orna il transetto posto a sinistra dell’altare maggiore della chiesa Madre. Ricevuta la notizia, il dirigente scolastico del locale liceo ha coinvolto docenti e studenti per riprodurre quanto non più utilizzabile. Recuperati alcuni frammenti del fregio, docenti e studenti hanno proceduto alla ricostruzione.
«Attraverso i frammenti – spiega il prof. Sebastiano Aiello, con il collega Salvo Messina e gli studenti – abbiamo proceduto al rifacimento degli stessi applicando la tecnica della ricostruzione in argilla, con calco in gomma liquida per ricavare gli stucchi in gesso che sono stati successivamente trattati con pigmenti colorati al fine di uniformare i pezzi ricostruiti con quelli originali».
Per docenti e studenti è stata l’occasione per una “lezione” dal vivo di restauro, che ha dimostrato l’alto grado di preparazione e capacità raggiunta e che potrebbero schiudere possibilità di lavoro in questo delicato settore.
«Ringrazio tutti per la disponibilità – dichiara il dirigente Inzirillo – perché grazie al lavoro di docenti e studenti siamo riusciti a ricostruire un importante fregio della nostra Cattedrale ridando alla stessa l’antico splendore e scongiurata una ferita non facilmente rimarginabile».
Un bell’esempio di collaborazione e disponibilità a “costo zero” con grande soddisfazione e ringraziamenti da parte del parroco, don Mariano Randello.

,

Rispondi