Grammichele: visita dell’assessore regionale Samonà al patrimonio storico-artistico e archeologico della nostra città

Nella giornata di ieri, 18 marzo  2022, il tema inerente la tutela, la  valorizzazione e la promozione del patrimonio culturale di Grammichele ha temporaneamente ritrovato l’attenzione e la considerazione che meriterebbe costantemente, al fine di giovare all’economia e ridare dignità storica alla nostra città.

In previsione dell’inaugurazione tenutasi alle 10:30 presso la Chiesa Madre, indetta per celebrare il restauro dell’affresco della Cappella del Battistero, diverse sono state le figure istituzionali ed ecclesiastiche partecipi all’evento.

Infatti oltre alla presenza dell’assessore ai beni culturali e all’identità siciliana, Alberto Samonà, accompagnato dall’On. Giuseppe Compagnone, hanno aderito l’Archit. e soprintendente  Donatella Aprile, la funzionaria soprintendente e storica dell’arte Carmela Patta e la restauratrice Maria Scalisi.

Accolti nella Chiesa Madre anche il Mons. Calogero Peri Vescovo di Caltagirone, che ha benedetto la nuova fonte battesimale e Don Fabio Raimondi, direttore dell’ufficio dei beni culturali ecclesiastici della Diocesi di Caltagirone.

 

I saluti e l’ospitalità elargiti da parte delle nostre istituzioni locali ovvero il sindaco Pippo Greco affiancato dalla giunta comunale, gli assessori: Rossella Ledda, Rosario Cubisino, Rosario Campanello e Pietro Palermo insieme al parroco della matrice Don Giuseppe Casanova.

Dopo l’inaugurazione e gli interventi degli interessati, l’assessore Samonà è stato condotto al vicino palazzo “Fragapane”, attualmente soggetto a un restauro la cui fine è prevista per il marzo del 2023. E nonostante un clima non favorevole a un’ adeguata perlustrazione, ha visitato il parco archeologico di Occhiolà.

Nel primo pomeriggio, prima che iniziasse il convegno organizzato in aula consiliare, ha visitato le stanze del comune che ospitano il museo civico, dichiarando:

Fascino per i reperti qui custoditi e una buona strategia di allestimento delle sale

Alle 15:30, il presidente del consiglio comunale, Renzo Giandinoto, ha dato avvio al convegno indirizzato al confronto fra l’assessorato, la soprintendenza, l’amministrazione locale e i rappresentanti di alcune associazioni culturali di Grammichele.

Tra gli intervenuti: il professore Scacciante, il dottore Vittorio Digeronimo portavoce dell’associazione Terravecchia e la presidente di Archetipo e SiciliAntica Loredana Fragapane.

Molteplici quindi gli spunti di riflessione avanzati su cui si potrà lavorare per rendere effettive alcune proposte.

Infine l’obiettivo a cui, per il momento, mirerà l’amministrazione con la collaborazione dell’assessorato e della soprintendenza, è rendere il palazzo “Fragapane” la nuova sede del museo civico. Nel cui progetto del nuovo allestimento è previsto che il primo piano venga adibito a “bookshop”, caffetteria e luogo di conferenze e mostre temporanee.

, , ,

Rispondi