Caltagirone: Controlli del territorio contro i reati predatori e l’illegalità diffusa

I Carabinieri della Compagnia di Caltagirone, nel quadro delle attività disposte dal Comando Provinciale, per contrastare la commissione di reati predatori e l’illegalità diffusa, stanno svolgendo una serie di mirati controlli sia nel centro storico, che nei quartieri commerciali della città di Caltagirone. I militari della Sezione Radiomobile e della Stazione di Caltagirone vengono supportato da comandi esterni, quali lo Squadrone Eliportato “Cacciatori di Sicilia” e le “Compagnie di Intervento Operativo” del 12° reggimento “Sicilia”, nell’effettuazione di pattugliamenti notturni, controlli dinamici dell’intero territorio, controlli agli esercizi commerciali e ai veicoli in transito.

Nello specifico, la sera del 31 agosto scorso, le attività condotte hanno portato alla denuncia di due giovani del posto, un 20enne e un 23enne che, sottoposti a controllo, avevano con sé un coltello e un palanchino, c.d. armi bianche di cui è vietato il porto.

Nella medesima serata, un 36enne di un comune limitrofo è stato controllato alla guida della propria autovettura e trovato in possesso di un quantitativo di marijuana che ha fatto scattare la denuncia a piede libero, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Nel corso dei controlli alla circolazione stradale, inoltre, con la finalità di educare al corretto comportamento alla guida, per la salute propria e del prossimo, sono state elevate plurime sanzioni per violazioni al codice della strada (autovettura priva di copertura assicurativa, uso del cellulare alla guida e guida senza cintura).

,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.