Grammichele: dopo le tante lamentele e l’interrogazione consiliare, i dossi artificiali di via Falcone e Borsellino verranno rimossi

Alla fine hanno avuto vita breve i dossi artificiali installati qualche settimana fa sulla strada statale 124, dal Km. 29+519 fino all’ingresso di città, nel tratto di pertinenza comunale denominato Via Falcone-Borsellino.

dossi artificiali grammichele ss124 (5)

Non è un mistero lo scontento dei cittadini negli scorsi giorni sull’installazione di questi dossi, per i quali praticamente tutti hanno espresso preoccupazione riguardo alla pericolosità, sottolineando rischi per veicoli e motociclisti, possibili ritardi per i mezzi di soccorso e lamentando la mancanza di conformità normativa e visibilità notturna dei cartelli segnaletici.

La problematica è arrivata anche in Consiglio comunale, con il gruppo Movimento 5 stelle – Sviluppo e legalità – Grammichele Bene comune che ha presentato un’interrogazione scritta che poniamo alla vostra attenzione integralmente:

Durante l’ultimo consiglio comunale, il gruppo movimento 5stelle-Sviluppo e legalità-Grammichele Bene comune, ha presentato diverse interrogazioni. Le problematiche sollevate sono state tante, dai ticket buoni-pasto per la mensa dei bambini indigenti alla bollettazione SIE, passando per le bollette TARI e per l’accesso ai fondi per la sistemazione delle strade rurali.

Una interrogazione, in particolare (n.d.R.: che trovate sotto), ha evidenziato la problematica sottesa alla recente installazione, da parte del Comune, di dossi artificiali lungo la via Falcone e Borsellino, a nostro parere non conforme alla vigente normativa di settore (per numero. modalità costruttive e collocazione).

Una collocazione indiscriminata ed ingiustificata, nel tratto di strada più breve e veloce per raggiungere il nosocomio di Caltagirone, caratterizzato dal transito di veicoli di emergenza, che mette a repentaglio l’incolumità dei trasportati nelle ambulanze.

Si è quindi chiesto se le modalità realizzative dei dossi (altezza e larghezza) consentano il loro scavalcamento senza danneggiare i veicoli transitanti e mettere in pericolo la stessa incolumità dei passeggeri.

D’altra parte, in altri ingressi di città (ingresso per i veicoli provenienti da Mazzarrone), in un tratto di strada aventi caratteristiche morfologiche e funzionali simili (centro abitato), l’Ente proprietario (Città metropolitana di Catania), ribadendo il principio secondo cui è vietata l’installazione di dossi sulle strade che costituiscono itinerari preferenziali dei veicoli normalmente impiegati per servizi di soccorso o di pronto intervento, ha optato per la installazione di bande sonore.

Attendiamo che Il Sindaco mantenga fede all’impegno assunto di apportare le dovute modifiche in linea con le criticità sollevate.

dossi artificiali grammichele ss124 (3)

Ed è proprio notizia di pochi minuti fa che i dossi della discordia verranno rimossi.

Dopo una attenta valutazione dell’Amministrazione Comunale si è determinato di rimuovere i dossi realizzati sulla Via Falcone e Borsellino che, pur consentiti dal Codice della Strada, hanno determinato un eccessivo rallentamento. In tal senso ho dato disposizione all’Ufficio Tecnico e al RUP.
Nei prossimi giorni l’impresa esecutrice provvederà alla rimozione. Resta il problema della sicurezza stradale, stiamo valutando con l’ ufficio e la Direzione Lavori altre soluzioni per garantire il rispetto dei limiti di velocità.

 

Queste le parole del Sindaco Pippo Greco affidate ai social.

, ,

Rispondi