Il commissario di Grammichele dichiara: “Un fatto di scortesia istituzionale”

Il commissario straordinario di Grammichele Filippo Vitale, ha convocato nella mattinata di venerdì 22 Gennaio, una conferenza stampa urgente e straordinaria per comunicare alla cittadinanza, la materializzazione di  “un fatto di scortesia istituzionale”, registratosi nei confronti delle istituzioni in occasione dell’inaugurazione della palestra presso la scuola elementare di “Piano Immacolata“.

Ecco il video con le dichiarazioni:

,
4 comments to “Il commissario di Grammichele dichiara: “Un fatto di scortesia istituzionale””
  1. Caro commissario sante parole le sue! Ha detto bene non è qua x fare politica ma bensì dare una regolata a questo paese! Xche grazie a certi elementi, non funzionano tante cose! Alcuni stanno negli uffici solo x prendere lo stipendio e non occuparsi delle esigenze di noi cittadini! In primis le scuole siamo nel degrado totale ma non per possibilità economica! Ma x mancato interesse di chi si dovrebbe occupare e non fa niente xche non gliene frega niente! Vorrei tanto che lei potessi fare un giro nelle scuole e incontrare noi mamme e dirgli personalmente come stanno le cose! Perché gli incapaci incompetenti non fanno altro che dare la stessa risposta che ormai sappiamo! Ma che non è così come dicono!

  2. Pingback: Consegnata la palestra scolastica del plesso "Piano Immacolata" • Grammichele.eu

  3. Sono un po’ perplessa, dalla dichiarazione del Commissario straordinario del comune. È noto a molti che, gli edifici scolatici di scuola dell’infanzia e scuola primaria e secondaria di primo grado , sono di proprietà dell’ Ente comunale,il quale deve provvedere alla manutenzione ordinaria e straordinaria . La gestione per la didattica, è affidata ai Dirigenti Scolastici. Detto ciò, ritengo che non si possa addossare la negligenza solo al DS, per l’organizzazione degli inviti, in quanto, e mi ripeto l’edificio è di proprietà comunale . Il buonsenso, dunque, avrebbe richiesto una stretta collaborazione tra la Scuola e l’ Ente comunale , che ha,tra l’altro, fatto sì che l’opera venisse compiuta .

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: