Un anno di volontariato animalista in sinergia con l’ufficio Comunale Servizi Veterinari.

volontariato animalista

E’ stato un formale scambio di auguri, quello avvenuto negli ultimi giorni dell’anno 2017, occasione per presentare alla stampa il resoconto di un anno di volontariato animalista dell’associazione “Una coda Grammichelese per la Vita” in sinergia con l’ufficio comunale di Grammichele per i servizi Veterinari.
Un incontro, dove diversi volontari si sono incontrati con l’amministrazione nelle persone del primo cittadino Giuseppe Purpora, degli assessori Giovanni Lamagna e Giuseppe Branciforti.
Un anno che ha visto tra i dati più significativi circa 50 cani adottati, e soccorsi circa 10 cani incidentati o ammalati.volontariato animalista
Il comune con la stipula di una convenzione con il Dipartimento di Prevenzione Veterinaria dell’ASP 3 ha potuto inoltre offrire una serie di servizi gratuiti tra cui l’inserimento del microchip per la registrazione del cane all’anagrafe canina, interventi di primo soccorso h24 per cani randagi incidentati o ammalati. Detti servizi sono garantiti dai veterinari presso il Presidio Veterinario allestito al Centro Comunale di Raccolta.

Di seguito il comunicato stampa:

OGGETTO: Attività Associazione di Volontariato animalista e Ufficio Comunale Servizi Veterinari. Questa Amministrazione, dal suo insediamento, ha messo in atto una serie di azioni volte a contrastare il fenomeno del randagismo nel territorio comunale.
E’ stata stipulata una convenzione con il Dipartimento di Prevenzione Veterinaria dell’ASP
3 che prevede una serie di servizi gratuiti tra cui l’inserimento del microchip per la
registrazione del cane all’anagrafe canina, interventi di primo soccorso h24 per cani
randagi incidentati o ammalati. Detti servizi sono garantiti dai veterinari presso il Presidio Veterinario allestito al Centro Comunale di Raccolta.
L’Ufficio Comunale Servizi Veterinari da circa 1 anno si avvale della collaborazione
dell’Associazione di volontariato animalista UNA CODA GRAMMICHELESE PER LA VITA, che opera per finalità di solidarietà sociale e educativa nel campo della protezione e tutela degli animali, senza scopi di lucro; grazie al loro impegno molto è stato fatto per contrastare il randagismo canino nel corso dell’anno che sta per concludersi, molti cani abbandonati sono riusciti a trovare una famiglia, infatti sono stati adottati circa 50 cani, e sono stati soccorsi circa 10 cani incidentati o ammalati. L’Associazione ha contribuito a contrastare l’abbandono degli animali incoraggiando i cittadini a iscrivere il proprio animale d’affezione all’anagrafe canina, che si esegue presso il Presidio Veterinario sito al Centro Comunale di  raccolta, previa prenotazione presso l’Ufficio Comunale Servizi Veterinari del Comune telefonando al n. 0933.859310. E’ stato un anno intenso, ricco di soddisfazioni ma anche di amarezza per tutti i cani che non è stato possibile aiutare ma resta viva comunque la voglia fare sempre meglio per tutti gli animali abbandonati o in difficoltà. Auguriamo a tutti di trascorrere serenamente le festività di Capodanno e che il nuovo anno porti in ogni casa gioia e benessere e possibilmente un nuovo amico a 4 zampe ….. perché adottare un cane migliora la vita! Buon Anno Nuovo dall’Assessore all’Ambiente, dall’Ufficio Servizi Veterinari e dall’Associazione di volontariato “Una coda Grammichelese per la Vita”

,

Rispondi