l’ ITC di Grammichele, dopo le proteste di alunni e genitori, avrà due sezioni nella prima classe

Si conclude favorevolmente, la vicenda inerente la protesta da parte di alunni e genitori, riguardante la “manifestazione presso l’ ITC di Grammichele, su vivibilità e sicurezza” , svoltasi lo scorso 29 settembre davanti l’istituto tecnico commerciale di Grammichele.
Durante la manifestazione  i manifestanti, lamentavano le particolari condizioni di sovraffollamento in cui versava l’unica prima classe predisposta per l’anno scolastico 2018/19 in cui erano iscritti e frequentanti 30 studenti comprensivi di 6 unità diversamente abili , alcuni dei quali rientranti nella fattispecie prevista dall’ art.3 comma 3 della legge 104/92, più un aggiunta di 6 tra docenti tra quelli di sostegno e quelli curriculare.
Infatti la lunedì 8 ottobre i 30 alunni presenti nell’unica sezione, verranno suddivisi (dopo lo svolgimento di un sorteggio ), in DUE SEZIONI comuni, per permettere un regolare svolgimento delle stesse lezioni; anche le 6 unità diversamente abili saranno equamente suddivisi per poter permettere un migliore servizio di sostegno da parte del personale docente.
Grande soddisfazioni da parte dei genitori, i quali hanno voluto ringraziare il dirigente scolastico prof. Giuseppe Turrisi, per l’interessamento rivolto a tale problematica e per aver accolto le motivazioni mosse dai genitori e studenti; inoltre un particolare ringraziamento al primo cittadino di Grammichele, l’avv. Giuseppe Purpora, per la vicinanza e solidarietà mostrata anche con la sua presenza durante la manifestazione dello scorso 29 settembre.

,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tempo scaduto. Per favore ricarica il codice