Scordia: Istituita la zona ROSSA covid – il sindaco Barchitta parla alla città.

Con ordinanza urgente del 26 maggio a del Presidente della Regione Sicilia Nello Musumeci, è stata istituita la zona Rossa per il comune di Scordia in provincia di Catania.
Infatti alla luce dei nuovi contagi registratisi nel territorio del comune di Scordia, da venerdì 28 maggio fino al 3 giugno 2021, si applicheranno le disposizioni previste per le zone rosse.

Disposizioni inerenti la zona rossa :
Negozi chiusi – Bar e ristoranti: solo asporto; I negozi restano chiusi tranne quelli che vendono beni essenziali: alimentari, farmacie e parafarmacie, edicole, tabacchi. Restano aperti i negozi di abbigliamento per bambini, quelli di telefonia e i ferramenta. È vietato consumare cibi e bevande all’interno dei ristoranti e delle altre attività di ristorazione (compresi bar, pasticcerie, gelaterie etc.).
La consegna a domicilio è consentita senza limiti di orario, ma deve avvenire nel rispetto delle norme sul confezionamento e sulla consegna dei prodotti.
Divieto di accesso e di allontanamento dal territorio comunale, con mezzi pubblici o privati, fatta eccezione per gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute. È sempre consentito il transito, in ingresso ed in uscita, dal territorio comunale per il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza;
Divieto di circolare, a piedi o con qualsiasi mezzo pubblico o privato, nel territorio comunale ad eccezione di comprovate esigenze di lavoro, per l’acquisto di generi alimentari e beni di prima necessità, per ragioni di natura sanitaria, per stato di necessità imprevisto.

 

Ai nostri microfoni, il primo cittadino di Scordia, Franco Barchitta, in un messaggio rivolto alla città.

,

Rispondi