Grammichele, sorpreso a rubare prende a picconate il proprietario (LASICILIA.IT)

FONTE: http://www.lasicilia.it/articolo/grammichele-sorpreso-rubare-prende-picconate-il-proprietario#.VM_rMk7F6y5.facebook

CATANIA – A Grammichele, nel catanese, un uomo è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di tentato furto aggravato e lesioni personali aggravate. Il ladro si era introdotto nel giardino di una abitazione danneggiando le telecamere di sicurezza poste a protezione dell’immobile. Il proprietario di casa, insieme alla moglie, ha visto sul monitor la sagoma dell’uomo, che, intanto, aveva raggiunto il garage. La donna chiamato il 112 mentre il marito, coraggiosamente è sceso in garage per fermare il ladro.

Questi, vedendosi scoperto, ha afferrato una piccozza e colpito la vittima alle mani e alle braccia. Nel frattempo, in soccorso del malcapitato, è arrivata la pattuglia dell’Arma che, dopo una breve colluttazione, ha bloccato ed arrestato il criminale scongiurando ben più gravi conseguenze.

L’uomo, soccorso e trasportato nel locale pronto soccorso, se l’è fortunatamente cavata con delle lievi lesioni agli arti superiori e alle mani. L’arrestato, il 28enne, è stato posto ai domiciliari.

,
One comment to “Grammichele, sorpreso a rubare prende a picconate il proprietario (LASICILIA.IT)”
  1. Un ladro preso in fragrante, e tentato di uccidere il proprietario viene messo agli arresti domiciliari. Non ci sono parole che giustizia c’è? Per metterlo in carcere doveva uccidere il proprietario?

Rispondi