#Grammichele, aggrediti i genitori che gli negano i soldi per la droga, arrestato 33enne

FONTE: InfoVizzini.it

Ieri sera due coniugi di Grammichele hanno subito per l’ennesima volta la violenza fisica e verbale da parte del loro figlio convivente, un 33enne, che pur di ottenere del denaro per acquistare la droga non ha esitato a picchiarli.

I poveretti, lui 57 e lei 54 anni, da anni pativano ogni sorta di umiliazione psicofisica, ma questa volta il padre, ormai stremato, ha trovato la forza di scappare di casa e rivolgersi ai carabinieri della locale stazione per denunciare il figlio.
I militari hanno raggiunto subito l’abitazione, bloccando e arrestando l’esagitato. La madre, in lacrime e col viso tumefatto, è stata accompagnata presso la guardia medica, dove le è stato riscontrato un trauma contusivo alla guancia destra con estensione all’orecchio destro, giudicato guaribile in una decina di giorni, mentre il padre, anch’egli visitato, è risultato affetto da un’ecchimosi regione frontale ed escoriazioni nel dorso del naso, giudicate guaribili in un paio di giorni. L’arrestato è stato rinchiuso nel carcere di Caltagirone.

,

Rispondi