Elezioni 2022: Grammichele, affluenza al 58%, primo partito il M5S, la coalizione di CDX la più votata

Arrivano i dati degli scrutini delle elezioni politiche nella città di Grammichele. Più o meno si segue la tendenza a livello regionale, con il Movimento 5 Stelle che si conferma primo partito, e la coalizione di Centro Destra la più votata. Ma andiamo prima a vedere i dati sull’affluenza. Vi ricordiamo che tutti i dati sono raccolti dall’ufficio elettorale della nostra città.

58%, dunque, il dato sull’affluenza definitiva. Si può dire che in percentuale sono andate a votare più persone di quanto non l’abbiano fatto esattamente un anno fa per le Elezioni comunali (dato abbastanza sorprendente), ma molte di meno rispetto alle ultime politiche, datate 2018.

Per quanto riguarda, invece, le elezioni Regionali, i numeri sono praticamente identici a quelli del 2017. Hanno votato il 40,26% degli aventi diritto. Gli scrutini, tuttavia, cominceranno oggi alle 14.

Diamo un’occhiata adesso ai voti per le singole liste. Il M5S a Grammichele continua ad essere il partito più votato, con un 37,5% alla Camera e il 34,15% delle preferenze raccolte per il voto del Senato. Come prevedibile, e in tendenza con i dati nazionali e regionali, la coalizione di centrodestra formata da Fratelli d’Italia, Forza Italia e Lega, arriva oltre il 40%. Il PD mantiene la sua percentuale di voti (che oscilla vicino al 10%), al sesto posto fra i partiti quello invece fondato da Calenda e che prende il nome dal suo leader.

Fra i candidati, sempre secondo i numeri dell’ufficio elettorale di Grammichele, il più votato alla Camera è Antonino Minardo della Lega, seguito da Eugenio Saitta del M5S. Al Senato molto “vicini” i più votati: Sallemi di FDI, Pisani del M5S.

Nelle prossime ore seguiremo invece gli scrutini per le elezioni regionali, e scopriremo le preferenze per le liste e i candidati che andranno a governare all’ARS Siciliana.

,

Rispondi