Grammichele: avviate le attività finanziate dal “fondo comuni marginali” per un importo di 87.000€

Si è svolta oggi nella sala del consiglio comunale di Grammichele una significativa cerimonia di consegna di attestati di partecipazione alle realtà commerciali che hanno ottenuto accesso al ‘Fondo di sostegno ai comuni marginali‘ per il periodo 2021-2023. Questo fondo nazionale, che dispone di una somma complessiva di 180 milioni di euro, è stato assegnato a un totale di 1.187 comuni, accuratamente selezionati sulla base delle loro condizioni particolarmente svantaggiate. Queste condizioni includono un tasso di crescita negativo della popolazione sia a breve che a lungo termine, un indice di vulnerabilità sociale e materiale (IVSM) superiore alla media e un livello di reddito inferiore alla media per la popolazione residente.

Le risorse messe a disposizione sono state utilizzate in risposta alla partecipazione al bando per l’assegnazione di contributi finalizzati all’avvio di attività commerciali, artigianali e agricole, nonché all’acquisto di macchinari o apparecchiature per il miglioramento delle realtà economiche già esistenti. Questo sostegno finanziario mira a stimolare lo sviluppo economico e ad affrontare le sfide specifiche che i comuni marginali affrontano a causa delle loro condizioni svantaggiate.

Un esempio concreto di utilizzo dei fondi si trova nella città di Grammichele, dove una prima tranche di finanziamento pari a 87.000 € è stata destinata all’apertura di realtà lavorative imprenditoriali giovanili. Questo sostegno finanziario mira a incentivare l’imprenditorialità giovanile e a creare nuove opportunità di lavoro per i giovani nella città.

Il sindaco di Grammichele, Pippo Greco, e l’assessore allo sviluppo economico, Rosario Cubisino, esprimono la loro soddisfazione per il successo del programma di finanziamento e auspicano una maggiore partecipazione nelle fasi di finanziamento future. L’obiettivo è permettere a ulteriori nuove attività imprenditoriali di trovare un solido insediamento lavorativo nella città esagonale, contribuendo così alla crescita economica e al benessere della comunità locale.

Questa cerimonia di consegna degli attestati di partecipazione rappresenta un importante riconoscimento per le realtà commerciali coinvolte e sottolinea l’impegno del governo nel sostenere i comuni marginali e promuovere lo sviluppo economico sostenibile. Si auspica che il successo di questo programma di finanziamento continui a generare risultati positivi e a offrire nuove opportunità per la crescita e la prosperità delle comunità locali in tutta l’Italia.

,

Rispondi