Kalat Ambiente SRR, Il bello delle cose: “La sensibilizzazione dal cuore al cervello”

“Il Bello delle cose”, come recita il titolo della prima edizione della nostra campagna di comunicazione, è visionare e toccare con mano le decine di lavori che ci hanno inviato le scuole del calatino, dopo aver visto il nostro docufilm intitolato appunto “Il Bello delle cose”. Una partecipazione intensa che è andata al di là di obellgni più rosea aspettativa. Fantastico e rassicurante sapere che centinaia di studenti, supportati da docenti volenterosi e sensibili, hanno speso energie e tempo per regalarci importanti riflessioni in merito a temi fondamentali quali la raccolta differenziata, il riciclo e la tutela dell’ambiente. Come dice il nostro amico giornalista Luca Pagliari, nel 2021 l’informazione e la sensibilizzazione non devono transitare dal cervello al cuore, ma dal cuore al cervello. Mai come oggi è necessario comunicare attraverso emozioni forti e sentimenti, perchè in definitiva la storia che ci lega alla nostra terra è una semplice e meravigliosa storia d’amore.

Rispondi