Sicilia: fondi in arrivo per due importanti interventi viari

Il comitato interministeriale per la programmazione economica e lo sviluppo sostenibile (CIPESS) ha dato il via libera all’anticipazione di 4,7 miliardi, ai quali se ne aggiungono 1,6 di interventi strategici programmati, per la realizzazione di due importanti interventi viari dell’isola.

Infatti, tra le varie opere infrastrutturali enumerate dal piano di fattibilità tecnico economica, figurano le infrastrutture che riguardano il tratto ferroviario Catania-Palermo e l’autostrada Siracusa-Gela.

Entrambi gli Interventi sono in continuità con il Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR) e con il Piano nazionale complementare (PNC). Inoltre 350 milioni sono destinati al tratto autostradale Modica-Scicli.

 

 

 

Soddisfatto l’assessore alle infrastrutture Marco Falcone:

“La Sicilia raggiunge un traguardo storico che completa il virtuoso percorso, compiuto dalla Regione negli ultimi quattro anni, per riavviare dopo decenni la costruzione dell’autostrada Siracusa-Gela. Con il via libera del Cipess, arrivano nell’Isola ben 350 milioni di euro per realizzare il nuovo tratto autostradale tra Modica e Scicli, opera molto attesa da tutto il Sud-est siciliano dove, quando ci siamo insediati, avevamo trovato solo una grande incompiuta, appunto la Siracusa-Gela .Un ringraziamento va al ministro Mara Carfagna per l’attenzione riservata alla Sicilia

Non manca infine, la dichiarazione del presidente Nello Musumeci:

È il frutto di un lungo lavoro sinergico tra Regione e governo centrale e di ben tre incontri avuti con il ministro delle Infrastrutture Enrico Giovannini, che ringrazio per la sua attenzione. Si tratta di opere strategiche per il futuro della Sicilia che grazie al governo regionale sono state ripescate dall’oblio nel quale erano finite”.

, , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.